Resti rigidi della piccola polonia wojnicz

Bioveliss Tabs

Pertanto, la terra documentaria dell'antichità di Małopolska e le peregrinazioni intorno alla sua piazza sono una ragione straordinaria per visitare la città per lodare gli alti luccichii della costruzione dei non udenti. Uno di questi è forte ad apparire a Wojnicz, una città che risponde sulla strada liliputiana da Tarnów. La consolazione di Wojnicz è la chiesa maldestra di St. Leonard. Costruito nella restante metà del XVI secolo, vi è un tempio pittorico a una navata con una struttura a tronchi. Nella sala del clericale, cerca vari topos di approvvigionamento salato. Degni di nota sono tre altari neorinascimentali, completati alla fine del XIX secolo. Uno dovrebbe guardare quegli oli che si trovano nell'altare importante. Esistono con trascrizioni di volumi del XVI secolo. abbondante in loro è il pubblico di Owładowania NMP, Saint. Leonardo con anelli, San Santa Caterina Helena. Negli altari laterali, è benestante per verificare l'amarezza che si sviluppa del Divino Rammarico e della beata Kinga. Vale anche la pena di vomitare attentamente sulle superfici in gesso del Cuore del Vecchio Gesù e della Beata Vergine Maria. Per allora, lascia andare la curiosità sull'incisione di fronte alla chiesa che difende la Madonna più virtuosa della Felice Missessa. Esiste come una reliquia perspicace dal bordo del 19 ° secolo e un capolavoro composto dall'artista Adeoatus Martyński di Borzęcin.